Vasi Lechuza

Lechuza oltre ad arredare la tua casa e il tuo giardino con vasi moderni ed eleganti, si prende cura delle vostre piante. Se ad esempio dovete assentarvi o gli impegni quotidiani non vi lasciano tempo grazie al sistema di auto irrigazione la tua pianta può alimentarsi autonomamente fino ad un periodo di 3 mesi. Avrete così una crescita rigogliosa con pochissima manutenzione.

I vantaggi particolari:

vasi auto irrigazione lechuza migliorano la crescita della pianta perchè evita il formarsi dei ristagni d'acqua o periodi di siccità, imitando perfettamente la natura.

Tramite l'indicatore di livello è possibile sapere quando è opportuno annaffiare la pianta.

Come in natura

Ecco come funziona il sistema di auto-irrigazione

  1. Indicatore di livello dell’acquaNessun ristagno, nessun periodo di siccità: L’indicatore di livello dell’acqua mostra visivamente quando si deve innaffiare.
  2. Pozzetto di riempimentoQui è possibile rabboccare facilmente acqua e concime.
  3. LECHUZA-PONForma uno strato drenante che dosa l’apporto idrico alla pianta. Inoltre PON è un serbatoio di acqua, sostanze nutritive e concime.
  4. Pannello separatoreCrea una riserva d’acqua sul fondo.
  5. Vite di drenaggioAll’aperto viene rimossa per permettere all’acqua piovana di defluire. All’interno può essere reinserita facilmente.

Annaffiature meno frequenti: tempo per rilassarsi

Inspirate profondamente e dedicate del tempo a voi stessi: alle vostre piante ci pensiamo noi. Basta riempire il serbatoio idrico e il vostro bosco in soggiorno si auto-irrigherà per diverse settimane, a seconda delle dimensioni del serbatoio idrico.

In alcuni vasi LECHUZA si possono introdurre fino a 27 litri di acqua.

Anche le giornate calde sul balcone non sono più un problema. Grazie al serbatoio, le foglie non appassiranno più neppure in caso di caldo estremo.

 

Annaffiature meno frequenti: tempo per rilassarsi

Inspirate profondamente e dedicate del tempo a voi stessi: alle vostre piante ci pensiamo noi. Basta riempire il serbatoio idrico e il vostro bosco in soggiorno si auto-irrigherà per diverse settimane, a seconda delle dimensioni del serbatoio idrico.

In alcuni vasi LECHUZA si possono introdurre fino a 27 litri di acqua.

Anche le giornate calde sul balcone non sono più un problema. Grazie al serbatoio, le foglie non appassiranno più neppure in caso di caldo estremo.

Indicatore del livello di acqua

Sempre tutto sotto controllo

Grazie all’indicatore di livello dell’acqua sapete sempre se dovete annaffiare o meno. Solo quando l’indicatore si trova su “min.”, si può annaffiare di nuovo. Le vostre piante preferiscono rimanere un po’ più asciutte? Aspettate alcuni giorni prima di rabboccare il serbatoio.
Attraverso il pozzetto di riempimento riempite il serbatoio con acqua o concime in tutta semplicità.

Vite di drenaggio

Pratica per uso esterno

All’esterno svitate la vite di drenaggio. Un troppopieno garantisce che rimanga nel serbatoio idrico acqua a sufficienza. L’acqua in eccesso scorre attraverso il troppopieno e può fuoriuscire. In tal modo la vostra pianta è protetta da eventuali ristagni anche in caso di pioggia.

Consigli per principianti

È la prima volta che usate LECHUZA per la vostra pianta?

Il sistema di auto-irrigazione funziona non appena le radici sono cresciute nella zona umida. Questo può richiedere alcune settimane, a seconda delle dimensioni e del tipo di pianta. Fino a quel momento annaffiatela dall’alto come d’abitudine. Per verificare se la pianta può alimentarsi già dal serbatoio idrico, riempite semplicemente il serbatoio. Se dopo circa tre giorni l’indicatore di livello dell’acqua è sceso, la vostra pianta si alimenta già da sola.